Corso di aggiornamento primo soccorso

Corso di aggiornamento Primo Soccorso da 4 e 6 ore

Corso di aggiornamento Primo Soccorso

Il corso obbligatorio ai sensi del D.Lgs. 81/08 e del DM 388/2003

Il nostro corso di aggiornamento Primo Soccorso è il corso preferito dai lavoratori e dalle aziende.

QUANDO? Abbiamo delle date in promozione disponibili ogni mese!

Non è solo la sperimentazione di un massaggio cardiaco a rendere la partecipazione al corso così interessante quanto la sicurezza e la consapevolezza in chi lo segue di poter affrontare una situazione delicata e pericolosa.

Il corso di aggiornamento Primo Soccorso, della durata di 4 o 6 ore in base al gruppo di pertinenza dell’azienda, si svolge a Milano (MM5 Gerusalemme) ogni mese!

CHIAMA ORA!       02.58.11.48.47 

Se sei interessato ad informazioni sul corso intero (12/16 h) o sulla formazione DAE o BLSD chiamaci.

Siamo a tua disposizione per trovare la soluzione migliore per te.

icon-fa-institution-150x150 Scheda Tecnica
Riferimenti legislativi: art. 45 D.Lgs. 81/08  –  DM 388/2003
Destinatari: Lavoratori, Lavoratori Autonomi, Datori di Lavoro
Durata: 4 o 6 ore in relazione al rischio aziendale
Tipo di formazione: corso in aula con addestramento
Sedi di svolgimento: presso la nostra sede a Milano ogni mese o presso la struttura del cliente se adeguata.
Attestato di formazione: attestato valido in tutta Italia, ai fini della normativa in oggetto
Requisiti: comprensione lingua italiana; su richiesta, è possibile effettuare corsi in lingua spagnola

Sei in grado di effettuare un massaggio cardiaco?

Al gruppo A appartengono:

I) le aziende od unità produttive con obbligo di notifica di cui all’art.2 del D.Lgs. 334/99 (aziende a rischio di incidenti rilevanti connessi a determinate sostanze pericolose): centrali termoelettriche e laboratori nucleari di cui al D.Lgs. 230/95; aziende estrattive e altre attività minerarie di cui al D.Lgs. 624/96, lavori in sotterraneo (D.P.R. 320/56) e le aziende che fabbricano esplosivi, polveri e munizioni

II) le aziende od unità produttive con oltre 5 lavoratori indicate nelle statistiche INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a 4 (elenco dei gruppi di tariffa INAIL dell’ultimo triennio). Per le aziende od unità produttive con lavoratori iscritti con più voci di tariffa appartenenti a diversi gruppi si deve calcolare la somma di lavoratori iscritti a voci riconducibili a gruppi di tariffa con un indice superiore a 4. Lo stesso criterio si applica per l’azienda od unità produttiva che assume lavoratori stagionali o “atipici” anche per brevi periodi.

III) le aziende del comparto dell’agricoltura con oltre 5 lavoratori a tempo indeterminato.

Al gruppo B appartengono le aziende o unità produttive con almeno 3 lavoratori che non rientrino nel gruppo A.

Rientrano nel gruppo B anche le Aziende od unità produttive di 3-5 lavoratori il cui gruppo di tariffa presenta un indice infortunistico di inabilità permanente superiore a 4.

Al gruppo C appartengono quelle aziende con meno di 3 lavoratori che non rientrino nel gruppo A. Un discorso a parte